Cos’è un NFT?

Come sbancare con le CRYPTOVALUTE Unisciti a Crypto Commando!!
Come guadagnare con le CRYPTOVALUTE???? Unisciti a Crypto Commando!!
16 Febbraio 2022
COSA CONTA NEL TRADING? Nel 90% dei casi la pazienza fa la DIFFERENZA
COSA CONTA NEL TRADING? Nel 90% dei casi la pazienza fa la DIFFERENZA! #trading #guadagnare #tradare
1 Marzo 2022
Show all

Cos’è un NFT?

Come funzionano i token non fungibili?

Cos’è un NFT? Cercheremo di spiegarvelo in questo semplice articolo.

I gettoni non fungibili sono oggetti unici che non sono intercambiabili o indistinguibili. Un NFT non può essere sostituito da nessun altro oggetto.

Un NFT è un certificato digitale di proprietà per un bene crittografico unico che non può essere scambiato con un altro oggetto. Gli NFT possono essere venduti e scambiati online e sono mantenuti e conservati in un libro mastro digitale, chiamato blockchain. In altre parole, gli NFT permettono alle persone di possedere e scambiare beni digitali invece di beni fisici e tangibili. Esempi di NFT includono immagini, video, arte digitale e tweet. Ma i token crittografici possono essere applicati praticamente a qualsiasi file digitale, e quando un NFT viene criptato gli viene assegnato un hash unico. Questo processo assicura che ogni NFT sia davvero unico.

Fondamentalmente, gli NFT sono come i numeri di serie che i marchi di lusso potrebbero emettere per ciascuno dei loro prodotti per verificarne l’autenticità. Ma non c’è un’autorità centralizzata che li emette e li regola. Invece, una blockchain open-source decentralizzata, come Ethereum, Flow, Polygon, Tezos, Solona o Terra Luna fa circolare e verifica la maggior parte degli NFT. Le informazioni sulla proprietà sono poi distribuite in tutta la rete, quindi chiunque abbia accesso alla blockchain può vederle. Solo il proprietario può accedere al token con la sua chiave crittografica unica, ma tutti gli altri possono vederlo.

Man mano che più persone entrano nella crittografia, ci sarà più domanda per questi token. Questo potrebbe far salire i prezzi di questi oggetti.

Come funzionano i token non fungibili?

Essenzialmente un token non fungibile trasforma un’opera d’arte digitale e altri oggetti da collezione in un bene digitale unico e verificabile che può essere scambiato sul mercato NFT o sulla tecnologia blockchain NFT. Molti NFT sono dotati di informazioni uniche, tra cui la proprietà e i dettagli della transazione memorizzati sotto il suo contratto intelligente. I creatori di NFT possono anche aggiungere dettagli ai loro NFT come l’identità del creatore, link sicuri a file e altro durante le transazioni,

Coloro che sono interessati a raccogliere o investire in token non fungibili hanno bisogno di un portafoglio digitale NFT. Un portafoglio digitale è un portafoglio di criptovaluta che supporta il protocollo blockchain su cui sono costruiti gli NFT. Gli utenti spesso usano Bitcoin, Ethereum network, e Dogecoin come criptovalute che sono il mezzo di scambio.

NFT Vs. Criptovaluta

Le criptovalute sono versioni digitali del denaro fisico che sono controllate da una chiave crittografica privata che spesso coinvolge una stringa di numeri casuali. Come la carta moneta, le criptovalute offrono gli stessi valori e aiutano ad alimentare l’economia digitale agendo come valuta. La proprietà delle criptovalute è determinata dal possesso di una chiave privata e dall’utilizzo della chiave privata per effettuare trasferimenti. Le criptovalute aiutano a convertire un file digitale in un token non fungibile chiamato “conio” e fungono anche da mezzo di transazione per gli NFT.

Simile alle criptovalute, gli NFT sono emessi su blockchain, ogni NFT è dotato di una firma digitale unica che permette ai proprietari di provare la proprietà e l’autenticità degli NFT.

I pro dei NFT

I token non fungibili si presentano come oggetti digitali commerciabili e unici grazie ai contratti intelligenti. I loro metadati unici agiscono come un “atto di proprietà” digitale che offre l’autenticità della proprietà ed è tracciabile. Alcuni dei pro degli NFT includono:

Costo e tempo ridotti: gli NFT possono essere creati con relativa facilità e le valutazioni sono semplici grazie ai mercati di NFT esistenti che rendono economico coniare, vendere, prezzare e fare offerte per gli NFT.

Aumentare l’impegno: Gli NFT, oltre ad essere più di un oggetto da collezione o un pezzo d’arte, possono essere usati dalle aziende per aumentare il riconoscimento dei marchi, collegandosi meglio con i clienti e i fan, offrendo loro l’accesso a offerte esclusive e l’opportunità di guadagnare premi.

Gestione delle relazioni con i clienti: A differenza dei beni fisici, gli NFT sono rintracciabili e aiutano a identificare i proprietari, aiutando le aziende a ricavare preziose informazioni sui loro proprietari. Questi sono utili per la segmentazione e le strategie di coinvolgimento per i loro marchi. Inoltre, offrono un’elegante via d’accesso per indirizzare i clienti tech-savvy.

Potenziali flussi di entrate: poiché gli NFT sono guidati dalla scarsità digitale, i creatori possono vendere questi beni digitali esclusivi e limitati che possono portare loro una bella somma.

Cosa pensa Maxx Mereghetti degli NFT? Guardatevi questo video LIVE di Maxx Mereghetti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × due =