Le 5 criptovalute con le migliori prestazioni del 2022 (fino a oggi)

Fare Trading con la sequenza di Fibonacci
Fare Trading con la sequenza di Fibonacci
15 Giugno 2022
Cos'è un'azione di Borsa? Le basi! (VIDEO)
Cos’è un’azione di Borsa? Le basi! (VIDEO)
18 Giugno 2022
Show all

Le 5 criptovalute con le migliori prestazioni del 2022 (fino a oggi)

Le 5 criptovalute con le migliori prestazioni del 2022 (prima parte)

Le migliori criptovalute in un qadrimestre instabile, come questo del 2022!

Nei primi mesi del 2022, c’è stata una volatilità dilagante nel mercato delle criptovalute, la maggior parte delle quali è stata ribassista. La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute ha oscillato tra più di 3.000 miliardi di dollari nel novembre 2021 e meno di 2.000 miliardi di dollari a volte quest’anno, prima di concludere il trimestre a circa 2,1.000 miliardi di dollari. Anche se la maggior parte di loro ha perso valore in questi primi mesi del 2022, ecco le 5 criptovalute più performanti nel primo trimestre con almeno 10 miliardi di dollari di valore di mercato.

  1. Terra (LUNA)

Terra è un protocollo blockchain pubblico che distribuisce stablecoin – criptovalute il cui valore è ancorato ad un asset sottostante. È più comune che le stablecoin siano ancorate al dollaro statunitense. La blockchain Terra usa le stablecoin per abilitare sistemi di pagamento globali a prezzi stabili per sostenere l’adozione di massa delle criptovalute. Terra è un tipo di criptovaluta che ha tre applicazioni principali sulla piattaforma: Anchor, un servizio di risparmio che offre rendimenti competitivi; Mirror, che permette di investire; e Chai, un’app di pagamento mobile. Il token nativo di Terra è LUNA, che viene utilizzato per stabilizzare il prezzo delle stablecoin del protocollo Terra. L’obiettivo della rete Terra è quello di creare una suite di stablecoin che offrono i vantaggi delle criptovalute decentralizzate e la stabilità delle valute fiat.

  1. XRP (XRP)

XRP è un asset digitale costruito per il pagamento ed è la criptovaluta nativa di Ripple, che è un sistema di pagamenti criptati. XRP è noto per la sua velocità, scalabilità e basso costo rispetto ad altri asset digitali. Questo asset è la criptovaluta nativa per il libro mastro XRP, una tecnologia blockchain decentralizzata e senza permesso che può regolare le transazioni in tre-cinque secondi. XRP è una criptovaluta scalabile che può gestire 1.500 transazioni al secondo. Le commissioni di XRP sono anche molto basse, incoraggiando le transazioni. Ripple è concentrata sulla costruzione di nuove tecnologie che aumenteranno il caso d’uso di XRP.

  1. Bitcoin (BTC)

Il Bitcoin, anche se apparentemente in una fase di crollo verticale assoluto (giugno 2022), è la criptovaluta n. 1 per volume di mercato. È la criptovaluta più popolare e ampiamente scambiata sul mercato. Le persone sono sempre più a loro agio nell’usarla per inviare in modo sicuro denaro digitale direttamente l’uno all’altro. Bitcoin è visto come una riserva di valore o un bene che mantiene il suo valore nel tempo mentre l’inflazione continua a salire. Nonostante questi primi mesi del 2022 sono stati “crudeli”, il valore del Bitcoin è aumentato esponenzialmente da quando è stato creato, molto più delle asset class tradizionali, e per coloro che sono in grado di assumersi il rischio, un’allocazione al Bitcoin può essere un modo per aumentare la propria ricchezza nel tempo.

  1. Ether (ETH)

Sede della seconda criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato, Ethereum è una blockchain decentralizzata che ha funzionalità di contratto intelligente, permettendo di costruire applicazioni sulla piattaforma. La sua criptovaluta nativa è Ether. Al contrario di Bitcoin, che è stato creato per essere utilizzato come mezzo di scambio, Ethereum è stato creato come una piattaforma di calcolo che offre sicurezza alle blockchain open-source, ampliando la sua utilità a una varietà di applicazioni. Ethereum attualmente utilizza il protocollo proof-of-work, o PoW, in cui i minatori convalidano le transazioni per mantenere l’integrità della rete, ma si prevede di passare al protocollo proof-of-stake, o PoS, attraverso il lancio di Ethereum 2.0, che fornirà transazioni più veloci, scalabilità ed efficienza energetica. Questo passaggio dovrebbe avvenire entro proprio questa prima metà del 2022.

  1. Cardano (ADA)

Fondata nel 2017 da un co-creatore di Ethereum, Cardano è una piattaforma blockchain open-source simile a Ethereum, ma opera con il protocollo proof-of-stake. Mentre Ethereum è una criptovaluta più grande per market cap, Cardano è la più grande piattaforma che implementa il meccanismo di consenso PoS. Cardano ha registrato una rapida crescita nello spazio crypto. Il suo team si concentra sulla costruzione di una piattaforma scalabile e sicura attraverso una ricerca rigorosa e pubblica i suoi risultati in articoli accademici peer-reviewed. Il token nativo della piattaforma è ADA, che permette agli utenti della piattaforma di operare sulla rete e può essere utilizzato per puntare sulla piattaforma per essere parte dei suoi sistemi di governance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

16 − 15 =