Elon Musk acquista il 9,2% di Twitter, diventando così il maggiore azionista

NFT Definizione e cosa sapere prima di investire! - VIDEO
Cos’è un token non fungibile (NFT)? Definizione e cosa sapere prima di “investire”! – VIDEO
4 Aprile 2022
Facebook studia una valuta virtuale per il Metaverso
Facebook studia una valuta virtuale per il Metaverso
18 Aprile 2022
Show all

Elon Musk acquista il 9,2% di Twitter, diventando così il maggiore azionista

Elon Musk acquista il 9,2% di Twitter, diventando così il maggiore azionista

Elon Musk ha recentemente acquistato il 9,2% delle azioni di Twitter, secondo un deposito lunedì, rendendolo il più grande azionista della società.


La notizia dell’acquisto ha mandato le azioni di Twitter (TWTR) a salire del 22% nei primi scambi. Musk non ha rivelato quanto ha pagato per le azioni, ma la sua partecipazione valeva 2,9 miliardi di dollari alla chiusura delle contrattazioni di venerdì, e 3,5 miliardi di dollari dopo il picco di lunedì.

Il deposito di Musk non ha rivelato lo scopo dell’acquisto o eventuali piani per la società. Ma è stato un critico di alto profilo delle politiche di Twitter in passato. Il mese scorso ha detto che stava dando “un serio pensiero” alla creazione di una nuova piattaforma di social media.

“Dato che Twitter serve come la piazza pubblica de facto, non aderire ai principi di libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia”, ha twittato Musk il mese scorso. “Cosa si dovrebbe fare?”

Ogni volta che un investitore acquista il 5% o più delle azioni di una società, deve rivelare l’acquisto nei depositi con la Securities and Exchange Commission. Anche se una partecipazione inferiore al 10% in una società è considerata “passiva” agli occhi di Wall Street, potrebbe segnalare uno sforzo di Musk per assumere un ruolo più attivo nella gestione di Twitter. Questo è uno dei fattori che ha spinto altri investitori a comprare azioni e far salire il prezzo lunedì.

Anche se Musk non cerca di cambiare il modo in cui opera Twitter, il suo grande acquisto potrebbe spingere alcuni altri investitori attivisti a prendere una partecipazione nella società.

Musk tra i tweeter più popolari

Musk ha 80 milioni di follower su Twitter, molto più di qualsiasi altro CEO. Ed è un tweeter frequente, usandolo come la sua forma principale di diffusione delle notizie sia su Tesla (TSLA) che su SpaceX, le due aziende che guida, nessuna delle quali ha il tradizionale dipartimento di pubbliche relazioni in atto in altre aziende.

Il fondatore di Twitter Jack Dorsey si è dimesso da amministratore delegato lo scorso novembre in una mossa improvvisa senza alcun tipo di preavviso che di solito viene dato con questo tipo di cambio di leadership. Gli è succeduto Parag Agrawal, che era stato chief technology officer.
Musk aveva espresso sostegno a Dorsey in passato quando stava affrontando le critiche di alcuni azionisti. E quando Agrawal è stato nominato per la prima volta amministratore delegato di Twitter, qualcuno ha twittato il fatto che Google, Microsoft, Adobe, IBM, Palo Alto Networks e Twitter sono tutti gestiti da dirigenti cresciuti in India, Musk ha risposto con un proprio tweet: “Gli Stati Uniti beneficiano enormemente del talento indiano!”.
Ma solo pochi giorni dopo, ha twittato un meme che equiparava Agrawal all’ex leader sovietico Joseph Stalin e raffigurava Dorsey come un ex Stalin fiducioso che il dittatore ha poi fatto assassinare…

Gli attivisti hanno preso di mira Twitter in passato

Twitter ha già affrontato gli investitori attivisti. Il fondo speculativo Elliott Management nel 2020 ha spinto per dei cambiamenti nella piattaforma, tra cui forse l’espulsione di Dorsey o l’insistenza per fargli abbandonare una posizione separata di CEO che aveva nella società di tecnologia dei pagamenti Square (SQ). Dorsey è sopravvissuto a quella sfida, ma alla fine ha deciso di lasciare Twitter più di un anno dopo.

Twitter è diventato un bersaglio per i critici su entrambi i lati della divisione politica. Alcuni credono che la piattaforma non ha fatto abbastanza per combattere la disinformazione su Covid-19 e presunti brogli elettorali. Altri ritengono che sia stato sbagliato censurare alcuni punti di vista, tra cui il divieto dell’ex presidente Donald Trump.

Il valore di mercato di Twitter, 31,5 miliardi di dollari, è una frazione di quello che valgono aziende come Tesla o il gigante rivale dei social media Meta, proprietario di Facebook e Instagram. E le azioni di Twitter avevano perso più della metà del loro valore dal febbraio 2021, quando la società ha riferito che i suoi sforzi per affrontare i contenuti fuorvianti intorno alle elezioni americane sono costati alla piattaforma alcuni utenti.

Elon Musk acquista il 9,2% di Twitter, diventando così il maggiore azionista – IL VIDEO DI MAXX MEREGHETTI –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici + 14 =