Maxx Mereghetti: come aprire una startup vincente. L’esempio di Ink Advisor

Maxx Mereghetti e il trading
Maxx Mereghetti: trading e guadagni
10 Giugno 2020
Si può vivere di Trading?
Maxx Mereghetti: si può vivere di Trading?
24 Giugno 2020
Show all

Maxx Mereghetti: come aprire una startup vincente. L’esempio di Ink Advisor

come aprire una startup vincente

Le startup sono un mondo importantissimo e va conosciuto bene. Oggi conoscerete una delle Startup che è stata selezionata ad Aprile: Ink Advisor.“Un tatuaggio non è semplicemente un disegno. Un tatuaggio è la storia di un uomo sul suo corpo”

Ink Advisor – La Tattoo Revolution

“Un tatuaggio non è semplicemente un disegno. Un tatuaggio è la storia di un uomo sul suo corpo”

“Ink Advisor perché Ink corrisponde ad inchiostro e Advisor perché abbiamo strutturato una piattaforma che prevede, tra i tanti servizi, anche la possibilità di effettuare recensioni”. Queste le parole di Antonello Sforza, fondatore di Ink Advisor

Ink Advisor si pone in qualche modo anche l’obiettivo di guidare una persona nel suo primo approccio al mondo dei tatuaggi. L’Italia è il paese con più “tatuati” al mondo, ben il 48% della popolazione sembra avere anche un piccolo tatuaggio sul corpo! Un dato incredibile!

Potenzialmente gli “attori” di questo progetto di Startup sono diversi ma certamente questa idea di “impresa” si basa sui tatuatori e sui clienti. Un doppio servizio B2B ma anche B2C.

Ink Advisor vuole offire talmente tanti servizi che sarebbe molto riduttivo parlare di “vetrina”. Ink Advisor sarà una vera e propria rivoluzione nel mondo delle Startup.

Modello di Business di Ink Advisor

Gli stessi tatuatori potranno sostenere della pubblicità interna alla piattaforma, magari inserendo le foto dei loro lavori o inserire i propri canali social e tanti altri. Si potranno fare anche campagne interne pubblicitarie alla piattaforma.

Chi crea una startup non crea un’azienda “famigliare”. L’obiettivo è fare una società scalabile magari anche con una crescita rapida.

Qui il video della chiacchierata tra Maxx Mereghetti e Antonello Sforza a riguardo:

Startup: come aprire una startup vincente

Analizziamo insieme le definizioni di startup di alcuni dei più famosi e conosciuti guru attivi nel settore di tutto il mondo per capire cosa sono le startup e cosa significa startup.

Steve Blank, fondatore del movimento Lean Startup, ha fornito una definizione di questa, asserendo che “la startup è un un’organizzazione temporanea, che ha lo scopo di cercare un business model scalabile e ripetibile”.

Come emerge dalla definizione universalmente riconosciuta di Steve Blank, la scalabilità è un elemento cardine di questa tipologia di impresa. L’avvio di un’attività imprenditoriale non scalabile, come l’apertura di un ristorante, non coincide dunque con la creazione di una startup ma di una società tradizionale. La compagnia startup non deve inoltre essere confusa con lo start up di un nuovo business: con il verbo “to start up” si fa riferimento alla fase di avvio di un nuovo business, o di una unità di business all’interno di una società consolidata

stiamo parlando di una tipologia di azienda che, come ci dice il fondatore di Y Combinator, il più importante acceleratore del mondo, Paul Graham: “è concepita per crescere velocemente”.

Combinando queste due definizioni è semplice capire quindi che la startup è una tipologia di impresa un tantinello differente da quella tradizionale, caratterizzata soprattutto da questa forte spinta ad una rapida crescita, alla ricerca del modello di business che gli consentirà di farlo in modo scalabile e ripetibile.

Lo startup comprende quindi tutte le spese relative alla costituzione della società e agli investimenti strutturali (arredamento degli uffici, impianti, macchinari, ecc.), gli stipendi, l’eventuale cauzione per l’affitto, le spese relative al materiale di consumo e l’indicazione del capitale proprio. In questo modo l’imprenditore ha un quadro chiaro dello scenario finanziario relativo ai mesi successivi e della sua capacità di remunerare il capitale investito.

Quanto vale la tua idea? Ecco come trasformare una semplice intuizione in un Business profittevole.

  • Hai mai pensato di metterti in proprio?
  • Hai un’idea ma NON sai come svilupparla?
  • Vorresti guadagnare di più, ed essere finanziariamente libero?
  • Vorresti lanciare la tua Start-Up ma NON sai da dove iniziare? Oppure hai già lanciato una tua idea, ma i risultati NON sono quelli che ti aspettavi?
  • ​Hai poco Budget da  investire nella tua idea?

Scopri il mondo di Business Galaxxy di Maxx Mereghetti e Antonio Vida. Maggiori Info qui

come aprire una startup vincente
come aprire una startup vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 8 =